SMS: pensi d’iscriverti al Movimento 5 Stelle ma regali i tuoi dati a Casaleggio

Un altro tassello con cui l’Erede consolida la sua influenza sul Partito

Ascolta l’articolo e iscriviti al Podcast: Spreaker | Apple Podcast | Spotify

 

Per farmi del male, ho passato la domenica seguendo la Leopolda e Italia 5 Stelle. Non ci crederete, ma c’è un tema di cui si è parlato ad entrambe le manifestazioni che spiega bene come capire come si esercita il potere oggi.

Il tema è quello dei dati. Alla manifestazione di Matteo Renzi l’ha trattato, con competenza, il Prof. Carlo Alberto Carnevale Maffè, spiegando che dai dati si deve ripartire per costruire un’alternativa all’attuale maggioranza, con una struttura Open Source “non come Rousseau, per intenderci”.

Nel frattempo, a Roma, Davide Casaleggio presentava “una nuova funzione di Rousseau”: la possibilità di iscriversi via SMS. Già, ma iscriversi a cosa? Alla piattaforma Rousseau, che risiede all’indirizzo rousseau.movimento5stelle.it, un sottodominio del sito del partito, registrato a nome del partito.

A chi si manda l’SMS? Il numero di telefono 43030 risulta, dall’elenco disponibile attraverso il sito del MISE, registrato alla società SMS Italia s.r.l., un provider di servizi telefonici a cui, evidentemente, il M5s si rivolge per la gestione di questa funzionalità. Il M5s? Sicuri?

Come al solito, non è chiaro per l’utente, come dovrebbe essere in base alla nuova normativa GDPR, che giro facciano i dati. Il sito a cui il servizio rimanda per la normativa sui dati personali è m5sms.it, il cui titolare è l’Associazione Rousseau di Davide Casaleggio. Pensi di collegarti a un sito del Movimento (m5sms.it) ma non è vero. Per scoprire che in realtà sta parlando con Rousseau e non con Dibba un ignaro utente dovrebbe prima fare clic sul link che rimanda alla Cookie Policy del sito del Movimento. Attenzione, non la Privacy Polici, la Cookie Policy. Da lì accorgersi che non è quello il disclaimer sul trattamento dei propri dati e linkare su “Privacy Policy”, che rimanda a un PDF dove, nascosto in norme e codicilli, si dice che Rousseau è il titolare del trattamento dei dati.

Insomma: non ci si può iscrivere al Movimento senza contemporaneamente iscriversi a Rousseau e viceversa e, nel farlo, è obbligatorio consegnare i propri dati a Davide Casaleggio. Che, in questo modo, consolida la propria influenza sul partito.

A chi si deve rivolgere Di Maio per sapere il numero di iscritti? Casaleggio.

A chi si deve rivolgere Di Maio per inviare una comunicazione agl’iscritti? Casaleggio.

A chi si deve rivolgere Di Maio per lanciare una consultazione tra gl’iscritti? Casaleggio.

Chi detta legge nel Movimento?

Ricevi via mail ✉️ un riassunto di ciò che leggo 👀 e scrivo 📃  – 👉 Iscriviti qui 👈

Se vuoi una notifica 📲 quando scrivo un post, 👉 iscriviti al canale Telegram 👈