In memoria di Gianroberto Casaleggio

Al mio capo, con riconoscente affetto. Già si sprecano le lusinghe postume: io, invece, ne ricordo i difetti che ne facevano un ottimo capo, in azienda, ma un pessimo uomo politico. “Ho capito che vuoi dimostrarti in gamba. Lo sei. Però impara a condividere le decisioni difficili, così puoi condividerne anche le responsabilità se qualcosa […]

Leggi tutto